Questo sito utilizza cookies per garantire le proprie funzionalità ed agevolare la navigazione agli utenti, per saperne di più vedi l'informativa estesa. Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.

Sotto il nome comune di pitture, sono compresi numerosi prodotti differenti per caratteristiche e modo d'uso:

pittureVernici: sono studiate espressamente per verniciare mobili ed altri manufatti in legno. Possono essere trasparenti (e mantenere quindi visibile il legno sottostante ravvivandolo) oppure colorate, con effetto lucido o satinato.

 


smaltiSmalti: sono studiati per verniciare superfici di diversi materiali (ferro, legno, plastica, pvc...).  A seconda del mezzo che porta in soluzione il prodotto fino ad essiccazione si distingono in smalti all'acqua e smalti a solvente. Hanno un effetto coprente

 


impregnante

Impregnanti: studiati per il legno, sono addizionati con sostanze nutritive e fungicide. Consentono di modificare la tinta del legno pur mantenendone l'effetto mentre lo proteggono dall'usura e agenti esterni.

 


vernici minerali

Idropitture: sotto questa categoria rientrano tutte le pitture abitualmente utilizzate per dipingere le pareti di casa. Si distinguono in

  • pitture acriliche, sintetiche: lavabili o traspiranti con buona copertura e facilità di stesura. Sono utilizzabili sia su muri interni sia esterni e si sono preparabili anche con colori molto brillanti. Poichè contengono cellulosa risultano però attaccabili dai batteri se utilizzate in ambienti con condensa.
  • pitture minerali: sono antimuffa e ad elevata traspirabilità grazie ai minerali che le compongono. Calce e silicati alcalini creano uno strato superficiale non adatto alla proliferazione dei batteri che abitualmente formano le muffe. La loro colorazione può avvenire solo con terre pertanto sono preparabili solo in colori tenui e limitati.
SEGUICI SU Seguici su Facebook

Tel.: 02 91080142 - Fax: 02 99047655